sabato 19 agosto 2017

Il Chiasso continua a vincere e vola in classifica

Il Chiasso centra la terza vittoria consecutiva tra campionato e coppa, tornando a giocare un calcio piacevole dopo le difficoltà incontrate sul campo del Brühl.
Mister Abascal opera un'altra minirivoluzione e cambia quattro undicesimi dei titolari scesi in campo a San Gallo contro il Brühl. Bocciato di fatto il reparto offensivo con Soumah, Ceesay e Fatkic che finiscono in panchina, mentre Urbano deve dare forfait a causa di un infortunio. Al loro posto dentro Farrugia, conferma per Bilinovac e rispolverato Padula; dietro ritrova spazio Delli Carri.
La partita è vivace e il Chiasso prova fin da subito a prendere in mano le redini della contesa. Molta corsa e tanto movimento con i rossoblu capaci nel primo tempo di procurarsi due belle occasioni con Abedini e Padula per battere Baumann. Per gli ospiti, Vonlanthen è parso il più generoso ma a sfiorare il gol è l'ex Cortelezzi che al 45' colpisce il palo.
Nella ripresa, l'allenatore spagnolo inserisce Ceesay per Bilinovac dando di fatto molto più peso alla fase offensiva.
Per l'episodio chiave del match bisogna comunque attendere l'ora di gioco, quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto magistralmente da Padula, Jean Paul Farrugia, da vero cecchino anticipa Lekaj e infila l'1-0, segnando la terza rete personale con la maglia rossoblu.
Mister Fünfstück, alle prese con diverse assenze pesanti fa di necessità virtù e corre ai ripari con un doppio cambio. I rossoblu galvanizzati dal vantaggio mantengono alto il baricentro e fanno un buon possesso palla. Abascal da fiato a Said e a Farruggia che esce tra l'ovazione del Riva IV. Passano due minuti e proprio Soumah, entrato al suo posto trova il raddoppio, abile a sfruttare la ribattuta del palo dopo una gran conclusione da fuori di Ceesay. Il guineano si toglie la maglia nei festeggiamenti prendendosi i rimproveri di Rey.
Il Chiasso controlla e gli ospiti perdono la bussola. Al 93' Ceesay sbaglia clamorosamente ma passano trenta secondi appena e Fatkic in contropiede arrotonda il risultato portando il Chiasso sul definitivo e meritato 3-0.
Festa grande al triplice fischio di Gut con il Chiasso che vola in classifica al momentaneo quarto posto solitario con 7 punti nel carniere. 



Reti: 60' Farrugia, 81' Soumah, 94' Fatkic.

FC Chiasso: Russo; Delli Carri, Martignoni, Abedini; Krasniqi, Rey, Said (73' Fatkic), Belometti; Bilinovac (46' Ceesay), Padula; Farrugia (79' Soumah).

FC Wil: Baumann; Lekaj, Gonçalves, Prado, Schällibaum (66' Breitenmoser); Muslin, Stillhart, Maroufi (49' Kucani), Vonlanthen, Keller (66' Savic); Cortelezzi.

Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 550 spettatori. Arbitro: Luca Gut. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: 25' Farrugia, 29' Cortelezzi, 52' Ceesay, 77' Padula, 81' Soumah.