sabato 9 settembre 2017

Chiasso in extremis alla Schützi

Abascal conferma in toto la formazione proposta 15 giorni fa a Wohlen, ad eccezione di Ceesay che si accomoda in panchina per lasciare spazio a Fatkic.
La partita non decolla subito, complice soprattutto un terreno di gioco in precarie condizioni a causa della pioggia caduta copiosa nelle ultime ore e durante il match. Per infiammare la Schützi bisogna quindi attendere il 14' quando Russo, non senza qualche difficoltà respinge un tiro di Sutter.
Il Winty sembra crederci ma è Farruggia al 19' a creare scompiglio e a sfiorare il vantaggio. Partita equilibrata che si scalda al 32': mentre i padroni di casa si apprestano a battere un calcio d'angolo, a gioco fermo Silvio colpisce al volto Belometti e per Klossner è cartellino rosso.
Da quel momento in poi è un monologo rossoblu con la linea dei difensori sulla trequarti avversaria anche se tutto si riduce ad un buon fraseggio e a molto possesso palla.
Nella ripresa, la squadra di Abascal parte fortissimo e sull'asse Said-Rey-Krasniqi va vicino alla rete del vantaggio.
I padroni di casa, costretti costantemente nella propria metà campo, si affidano alle ripartenze ma senza mai rendersi pericolosi. Il Chiasso controlla e Abascal inserisce Ceesay per Padula e Soumah per uno stremato Farrugia. Proprio l'attaccante guineano dopo dieci secondi dal suo ingresso in campo incorna addosso a Minder e strozza in gola l'urlo dei molti ultras rossoblu presenti, che anche questa sera non hanno smesso un attimo di spingere i propri giocatori.
Al 75' il cambio che probabilmente costa la partita al Chiasso: dentro Vergine, all'esordio assoluto tra i professionisti e fuori Delli Carri, con Krasniqi che arretra. Il Winty recupera palla sulla mediana e la retroguardia chiassese si scioglie come neve al sole; per Schattin è un gioco da ragazzi superare Russo da due passi per l'1-0.
La superiorità ospite continua ad essere sfacciatamente palese e culmina con il pareggio di Ceesay meritatissimo che al 91' in mischia la butta dentro.


Reti: 78' Schattin, 91' Ceesay.


FC Winterthur: Minder; Markaj, Katz, Schattin; Ljubicic; Stettler, Huser, Gazzetta (67' Ulrich), Radice; Sutter (58' Duah), Silvio.

FC Chiasso: Russo; Krasniqi, Delli Carri (75' Vergine), Martignoni, Belometti; Abedini; Padula (59' Ceesay), Rey, Said, Fatkic; Farrugia (66' Soumah).

Note: Stadion Schützenwiese, Winterthur, 2200 spettatori. Arbitro: Stephan Klossner. Terreno in condizioni critiche. Ammoniti: 42' Said, 53' Radice, 53' Abedini, 57' Fatkic, 71' Krasniqi.

Al 32' espulso Silvio.

La partita ha visto la presenza oltre della terna arbitrale anche dei due arbitri di porta aggiuntivi.