domenica 24 settembre 2017

Un Chiasso sottotono sconfitto a Vaduz

I rossoblu interrompono la bella striscia positiva di 5 risultati utili sul campo del Vaduz.
Al Rheinpark, Abascal propone la difesa a quattro con Urbano e Belometti centrali; centrocampo con qualità ma poca sostanza e Rey che si accomoda in panchina. Davanti inedito tridente con Hamadi (all’esordio in rossoblu) e Ceesay a supportare Josipovic. Il Chiasso parte forte ma dopo soli dieci minuti finisce la benzina e si ritrova con le idee confuse. A centrocampo non c’è filtro e per la squadra del principato è puro divertimento.
Con un Chiasso in palese sofferenza, Abascal toglie Martignoni al 35’ e al suo posto inserisce un inguardabile Soumarè. Non cambia quindi assolutamente nulla ma Mossi con un paio di miracoli blinda la porta e tiene i suoi in partita.
Nella ripresa, Ceesay rimane negli spogliatoi e al suo posto c'è Rey. Pochi minuti più tardi è il turno di Farrugia per Said che non ce la fa più.
Il pallino del gioco, nonostante ci siano più muscoli in casa Chiasso rimane nelle mani dei padroni di casa che al 63’ passano meritatamente in vantaggio con Jullich.
Il Chiasso si scuote e inizia a fare la sua partita ma l’unico tiro in porta dei 90’ arriva con Fatkic che all’82’ da buona posizione incorna addosso a Jehle.
I rossoblu, nonostante la spinta dei molti tifosi che hanno intrapreso la trasferta, sono apparsi privi di idee e stanchi. Per lo staff tecnico si tratterà ora di ridare brillantezza e grinta ad un gruppo che ha comunque fin qui sorpreso positivamente. Da recuperare ci sono poi alcuni giocatori come Monighetti e Josipovic; il primo inspiegabilmente escluso per un Soumarè non all’altezza mentre il secondo  non sembra ancora avere la mentalità giusta per poter indossare la maglia rossoblu.
Prossimo appuntamento per lunedì sera 2 ottobre, quando al Riva IV arriverà il Servette.

Reti: 63’ Jullich.

FC Vaduz: Jehle; Konrad, Bühler, Puljic, Borgmann; Muntwiler (84’ Von Niederhausern); Coulibaly, Jullich, Ciccone, Schirinzi (75’ Kamber); Devic (66’ Burgmeier).

FC Chiasso: Mossi; Delli Carri, Urbano, Martignoni (35’ Soumarè), Belometti; Abedini; Fatkic, Said (54’ Farrugia); Hamadi, Josipovic, Ceesay (46’ Rey).

Note: Rheinpark Stadion, Vaduz. 2’041 spettatori. Arbitro Fähndrich. Ammoniti: 27’ Ciccone, 62’ Devic, 82’ Borgmann, 83’ Hamadi, 88’ Burgmeier, 88’ Urbano.