mercoledì 20 settembre 2017

Un gol di Ceesay stende l'Aarau

Il Chiasso non sembra più volersi fermare e davanti ai propri fedelissimi supera anche l'Aarau.
Nella notte che vede accendersi per la prima volta il nuovo impianto di illuminazione del Riva IV, mister Abascal deve fare a meno degli squalificati Delli Carri e Soumah; al loro posto dentro Urbano e maglia da titolare anche per Josipovic. Sull'esterno si rivede invece Padula, dopo la panchina contro il Basilea. 
La partita entra subito nel vivo con il Chiasso che dopo appena 6' di gioco passa in vantaggio grazie alla rete di Ceesay, servito da Belometti. La partita non offre tuttavia grandi cose; gli ospiti non attraversano un buon momento e si capisce ben presto il perchè. Nella pausa rimane negli spogliatoi Rey e dentro nella mischia Fatkic. Il Chiasso merita ampiamente il vantaggio e lo legittima con una partita ordinata e precisa. Si infortuna al 55' Russo e Mossi non lo fa rimpiangere. Poi qualche minuto dopo occasionissima per Padula che si invola da metà campo in solitaria ma davanti al portiere incespica e sciupa. In campo c'è una sola squadra ma nessuno piazza il colpo del ko. L'Aarau comunque non c'è né con la testa nè con le gambe e questa volta niente toglie ai rossoblu la terza vittoria nelle ultime 5 sfide di campionato. Grande soddisfazione e squadra sotto la curva a ricevere il giusto applauso. 
Ancora una volta i ragazzi di Abascal reagiscono alla grande alle difficoltà che il club sta incontrando negli uffici, "riconquistando" immediatamente i 3 punti tolti per i noti errori societari.
Domenica trasferta a Vaduz, dove a questo punto, fare punti è tutto fuorché impossibile.


Reti: 6' Ceesay

FC Chiasso: Russo (55' Mossi); Krasniqi, Urbano, Martignoni, Belometti; Abedini; Ceesay, Said, Rey (46' Fatkic), Padula (75' Soumarè): Josipovic.

FC Aarau: Deana; Nganga (54' Itaperuna), Besle, Thaler; Yapi,; Thrier, Hammerich (81' Paulinho), Peyretti (67' Audino), Mehidic; Ciarrocchi, Rossini.


Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 500 spettatori. Arbitro Tschudi. Ammoniti:85' Martignoni, 90' Krasniqi.
Partita che passerà alla storia come quella che ha visto la prima accensione del nuovo impianto di illuminazione della stadio Riva IV.