venerdì 13 ottobre 2017

Xamax bestia nera

Che il Chiasso soffra lo Xamax lo dicono i numeri: 5 sconfitte negli ultimi 5 scontri diretti; 1 gol fatto e 12 subiti. Questo il bilancio tra le due contendenti che si ritroveranno di fronte domenica pomeriggio sul sintetico della sempre bella Maladière. 
Per vedere i rossoblu imporsi bisogna quindi tornare a quel 16 aprile 2016 che molti ricordano ancora. Un pomeriggio di adrenalina, con Regazzoni e compagni capaci di imporsi con il risultato di 2-1 davanti a 800 spettatori grazie alle reti di Ciarrocchi e Hanachi. Da lì in poi non c'è quasi mai stata storia in campo, fino alla sfida giocata il 28 luglio al Riva IV: gli ospiti espugnarono lo stadio chiassese non senza qualche polemica ma il Chiasso uscì dal campo a testa alta e tra gli applausi dei suoi tifosi. Era l'esordio casalingo di Abasal.