venerdì 10 agosto 2018

Cuore rossoblu, arriva la prima vittoria!

Grande vittoria dei rossoblu che davanti al proprio pubblico conquistano i primi tre punti stagionali. 
Mister Mangiarratti torna saggiamente sui suoi passi dopo la scoppola rimediata settimana scorsa a Losanna e ripropone un classico 4-4-2 con la coppia centrale composta da Ajeti e Martignoni, confermando capitan Belometti e Gennari sugli esterni. A centrocampo ritrovano spazio dal primo minuto Malinowski e Kabacalman assieme a Rey e Padula. Tandem d'attacco Milinceanu-Josipovic.
La partita si apre con uno striscione esposto da una curva ancora una volta trascinante che recita "Palla o gamba" chiedendo grinta ai propri giocatori. La squadra si carica e parte subito all'offensiva con gli ospiti che appaiono intimoriti dalla truppa rossoblu. Al 19' Josipovic, sugli sviluppi di un calcio d'angolo calciato da Kabacalman, si vede dire di no dalla traversa, con il pallone che clamorosamente finisce sulla riga. È il preludio al vantaggio che cade puntuale 6 minuti più tardi. Sempre Kabacalman verticalizza per Milinceanu che dopo un pregevole controllo si gira e supera con un diagonale rasoterra  Grasseler. 1-0 meritato.
Passano però solamente due minuti e Castroman si inventa il gol della vita con una punizione da 20 metri calciata all'incrocio dei pali.
Il Chiasso prova a reagire e ci mette la grinta, provando a costruire da dietro ma alla pausa il risultato non cambia. 
La sensazione, per i 520 del Riva IV, è che però finalmente la si possa portare a casa. Rey (migliore in campo in assoluto) e compagni si sacrificano, lottano e dispensano pure qualche calcione che carica ulteriormente il gruppo. Al 66' Josipovic si ritrova a tu per tu con Grasseler ma gli calcia addosso, poi quando il vetusto tabellone segna l'83' Rey si guadagna un pallone centrocampo, serve Padula sulla destra che scodella in mezzo una delizia di pallone per l'incornata di Josipovic che fa impazzire lo stadio.
I renani, un po' sulle gambe non hanno la forza di reagire e al triplice fischio è festa grande in campo e sugli spalti. 
Il Chiasso ci mette il cuore e smuove in maniera decisiva la classifica alla vigilia della trasferta di Coppa Svizzera in programma sabato prossimo a Bellach.


Reti: 25' Milinceanu, 27' Castroman, 83' Josipovic.

FC Chiasso: Mossi; Gennari, Martignoni, Ajeti, Belometti; Malinowski (54' Guidotti), Rey, Kabacalman, Padula (91' Lurati); Josipovic, Milinceanu (77' Carvalho).

FC Sciaffusa: Grasseler; Gonçalves, Mendy, Mevlja, Qollaku; Paulinho; Del Toro, Castroman, Tranquilli; Barry, Gül (77' Pugliese).

Note: Stadio Riva IV, Chiasso.  520 spettatori. Arbitro: Alessandro Dudic. Terreno in ottime condizioni. Ammoniti: 31' Gennari, 43' Rey, 53' Josipovic, 63' Del Toro, 64' Milinceanu, 73' Belometti, 73' Tranquilli, 78' Castroman, 89' Mossi, 94' Guidotti.
Al  19' traversa Josipovic; al 59' traversa Barry.