venerdì 3 agosto 2018

Dopo due anni il Chiasso torna a Losanna

Il Chiasso tornerà ad incrociare il suo destino con quello dei vodesi a distanza di due anni e tre mesi.
L'ultima volta è infatti datata 1 maggio 2015 e in quell'occasione i rossoblu portarono a casa un punto grazie allo 0-0 scaturito al termine dei 90 minuti di gioco. I biancoblu, quell'anno stravinsero il campionato centrando la Super League. 
Dopo sole due stagioni culminate con l'avvento di una nuova proprietà, l'inattesa retrocessione che tuttavia sembra essere stata "assorbita" grazie ad un progetto di risalita immediata. 
Assoldato Giorgio Contini in panchina, i vodesi si sono tenuti stretti alcuni pezzi pregiati come Simone Rapp, Pasche e Cabral, aggiungendo poi alla già forte rosa altri due elementi come Nganga e Brandão.
Un Losanna insomma che ha tutte le carte in regola per tornare tra le grandi ma che sabato sera dovrà vedersela con la sfrontatezza di un Chiasso in cerca dei primi punti stagionali che, almeno sotto l'aspetto dell'abnegazione ha mostrato fin qui tanta volontà e voglia di sorprendere.