martedì 25 settembre 2018

Brutta sconfitta per i rossoblu

Il Chiasso perde ancora tra le mura amiche del Riva IV davanti a pochi fedelissimi.
In una serata tristemente anonima, sono in pochi a prendere la via dello stadio con i presenti costretti ad assistere all'ennesima brutta prestazione di una squadra apparsa spaesata e con poche idee.
Il primo tempo non offre praticamente nessuno spunto degno di nota nè da una parte nè dall'altra, con Mossi chiamato tuttavia ad un paio di interventi dove in un caso si scontra con il malcapitato Rohrbach che successivamente è costretto a lasciare il campo da gioco.
Nella ripresa Mangiarratti, che probabilmente stasera ci ha capito meno di tutti, si inventa un doppio cambio lasciando negli spogliatoi Padula e Milinceanu e inserendo al loro posto Batista e Guidotti.
Cambiano gli ingredienti ma la minestra è sempre la stessa con i rossoblu, padroni del campo ma allo stesso tempo incapaci di rendersi pericolosi.
Poi al 62' la doccia fredda con un inguardabile (ancora una volta) "intoccabile" Gennari che perde un pallone a centrocampo e si fa infilare da Shabani; l'esterno sangallese è poi abile a servire la corrente Hadzi che da due passi infila Mossi.
La partita di fatto finisce qui. Il Chiasso non ha più le forze e la testa per recuperare e la partita scivola via fino al 90' senza che Josipovic e compagni riescano a fare almeno un tiro in porta.
Una brutta sconfitta, non tanto nel risultato ma nella prestazione. Sicuramente un passo indietro che non fa sicuramente bene alla vigilia della trasferta di Winterthur.


Reti: 62' Hadzi

FC Chiasso: Mossi; Gennari, Martignoni, Ajeti, Belometti (C); Malinowski (85' Adamczyk), Kabacalman (71' Carvalho), Charlier, Padula (46' Batista); Josipovic, Milinceanu (46' Guidotti).

FC Rapperswil : Yanz; Güntensperger, Kllokoqi (69' Kubli), Simani, Elmer (C); Hadzi (79' Boumediene), Rohrbach (35' Festic), Ciccone, Shabani (85' Gönitzer); Pasquarelli; Turkes.

Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 350 spettarori. Arbitro: Sven Wolfensberger. Terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: 48' Shabani, 64' Guidotti, 84' Festic.