venerdì 7 settembre 2018

Sconfitta di misura per il Chiasso

Buona prova offerta dal Chiasso al cospetto del Sion questo pomeriggio a Naters.
Nonostante la sconfitta, i rossoblu hanno mostrato buone cose grazie anche alla voglia di alcuni giocatori schierati che fin qui avevano trovato poco spazio.
I vallesani, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sull'1-0 grazie ad una bella rete di Grgic su calcio di punizione, nella ripresa hanno patito l'organizzazione degli ospiti capaci di agguantare il pareggio con il brasiliano Carvahlo al 55’ ma riuscendo a ristabilire la superiorità (nel risultato) venti minuti più tardi con Baltazar per il definitivo 2-1.
Un buon Chiasso, che ha offerto buone trame di gioco contro una squadra che sicuramente non sta vivendo uno dei suoi migliori momenti.
Mister Mangiarratti può ritenersi soddisfatto dei suoi ragazzi in generale ma soprattutto dell'esordio di Lorenzo Musto che sembra essersi inserito bene nei meccanismi già rodati del Chiasso. Positiva poi la prova di Carvahlo, che pian pianino sta trovando la condizione fisica adeguata.
Buone notizie anche da Kabacalman ristabilitosi dai problemi fisici e pronto a tornare a disposizione dell'allenatore già a partire dalla prossima settimana.


Sion 1’ tempo: Fickentscher; Maceiras, Raphael, Neitzke, Lenjani; Mveng, Kouassi; Kasami, Grgic, Fortune; Djitté.

Chiasso 1’ tempo: Bellante; Iberdemaj, Ajeti, Martignoni, Monighetti; Adamczyk, Kabacalman, Charlier; Carvalho, Josipovic, Musto.


Note: Sportanlage Stapfen, Naters. 150 spettatori. Arbitro Sig. Cibelli. Campo in discrete condizioni.
Partita iniziata con qualche minuto d'anticipo rispetto all'orario prestabilito.