venerdì 5 ottobre 2018

Il Chiasso soffre al Riva IV

Di seguito alcuni numeri rossoblu riguardanti la prima fase di campionato.
Il dato paradossale che salta subito all'occhio riguarda il rendimento dei ragazzi di Mangiarratti, nettamente superiore in trasferta, soprattutto sui campi più ostili dal punto di vista ambientale della Challenge League, che non tra le mura amiche del Riva IV.
Lontano da casa, in 4 trasferte, i rossoblu  hanno messo in cascina bel 7 punti frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta con 5 reti all'attivo e 7 al passivo (di cui 5 in una sola partita).
Nelle 5 sfide giocate in casa sono invece arrivati solamente 3 punti grazie alla vittoria sullo Sciaffusa con una differenza reti da brividi: 3 gol fatti e 10 subiti.
Tenendo in considerazione solamente le trasferte, il Chiasso sarebbe 4° in classifica mentre per quanto concerne le gare interne, nessuno ha fatto peggio.
Difficile da comprendere del come mai, lontano da Chiasso Belometti e compagni mostrino serenità, grinta e cuore mentre al Riva IV, complice forse anche la poca pazienza di qualche fedelissimo presente in tribuna la pressione schiacci la squadra.
Da domenica, la possibilità di invertire la marcia dentro e fuori dal campo, cercando di trovare i punti salvezza anche davanti al proprio pubblico.