martedì 20 novembre 2018

Attesa e curiosità per il debutto di Manzo

Dopo una decina di giorni alla guida del Chiasso, domenica arriverà l'atteso battesimo ufficiale per mister Manzo.
La situazione è tuttavia delicata e il margine di errore è praticamente ridotto a zero. Contro il Kriens dovranno arrivare per forza di cose i tre punti per tornare in carreggiata e lanciare nel migliore dei modi la volata finale di questa prima parte di stagione.
Oltre all'attesa c'è pure curiosità per capire come il 57enne veneto cambierà le carte in tavola rispetto al suo predecessore in panchina.
Qualche segnale, durante l'amichevole di Carpi è arrivato, come ad esempio l'esclusione di Monighetti dal primo minuto, ma in sostanza, almeno nella formazione iniziale, l'unica vera sorpresa è stato l'innesto di Adamczyk che quando impiegato da Mangiarratti non ha mai fatto la differenza.
La partita di domenica sarà un delicatissimo crocevia di una stagione che si prospettava difficile e che potrebbe a tutti gli effetti diventarlo ancora di più.