domenica 16 dicembre 2018

Il Chiasso chiude con una sconfitta

Niente da fare per il Chiasso che chiude la prima parte di stagione così come l'aveva iniziata.
Mister Manzo, tra squalifiche e infortuni deve fare a meno di almeno tre titolari e così, contro un Winterthur, primo inseguitore della capolista Servette si affida ai rincalzi Malinowski e Kabacalman; mentre davanti regala una maglia da titolare per Milinceanu.
I rossoblu partono bene, sono propositivi fin dai primi istanti e al 16' trovano il vantaggio grazie ad un calcio di punizione battuto da Milinceanu che trova Spiegel un po' impreparato. 1-0 e i 500 fedelissimi del Riva IV festeggiano. La gioia tuttavia ha breve durata perchè al primo affondo, appena tre minuti dopo, gli ospiti agguantano il pareggio grazie alla solita e classica dormita collettiva della retroguardia di casa che si dimentica di Callà.
Il Chiasso non demorde e ricomincia a macinare gioco ma al 34' Hajrovic, sugli sviluppi di un corner svetta più alto dell'inguardabile Martignoni e incorna il secondo gol per la sua squadra. Nei recuperi del primo tempo ecco poi la mazzata finale che chiude ogni velleità di risultato per Belometti e compagni con Alves che da calcio piazzato fa 1-3.
Nella ripresa i rossoblu smettono di giocare e il Winterthur in contropiede ha la possibilità di colpire nuovamente ma l'imprecisione delle punte e un buon Mossi mantengono il parziale.
Il palo di Padula al 77' rimane l'unico spunto degno di nota del secondo tempo  chiassese e l'espulsione di Charlier un minuto più tardi consegna di fatto al Winty i tre punti in palio.
Il Chiasso prende altri 3 gol in un solo colpo e al giro di boa rimane ancorato sul fondo di una classifica difficile dove però nulla è perduto.
Da domani, giocatori in vacanza e dirigenza al lavoro per portare al Riva IV un paio di difensori degni di questo nome che possano sostituire chi, il difensore, in Challenge League non lo può fare per mestiere.
Da segnalare il bell'ambiente che si è respirato sugli spalti grazie alle due rumorose e calorose tifoserie che non hanno smesso un solo attimo di incitare le rispettive squadre. Bello anche il gesto dell'estremo difensore zurighese Spigel che al termine del confronto si è complimentato con la tifoseria di casa.


Reti: 16' Milinceanu, 19' Callà, 35' Hajrovic, 45'+3' Alves.


FC Chiasso: Mossi; Padula, Alessandrini, Lurati, Martignoni, Belometti (C); Charlier, Kabacalman (64' Adamczyk); Malinowski (73' Carvalho), Bahloul; Milinceanu (86' Iberdemaj).


FC Winterthur: Spiegel; Markaj, Lekaj, Hajrovic, Schättin (46' Stettler); Arnold, Doumbia; Callà (C), Alves (86' Gazzetta), Radice (86' Sutter), Seferi (86' Saliji).


Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 500 spettatori. Arbitro: Lukas Fähndrich. Terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: 12' Alessandrini, 27' Lekaj, 47' Charlier, 52' Lurati, 56' Belometti, 61' Arnold, 78' Charlier, 80' Bahloul, 83' Seferi.
Al 78' espulso Charlier per somma d'ammonizioni.
Al 77 palo di Padula, al 94' palo di Sutter.