venerdì 21 dicembre 2018

Aspettando rinforzi veri!

Il Chiasso, ultimo in classifica al termine del girone di andata poteva contare su alcuni, seppur pochi pilastri.
Mossi, che più di una volta ha salvato la baracca; Rey (nelle 9 partite in cui ha giocato, il Chiasso ha conquistato 10 dei 15 punti totali) e bomber Josipovic, vero e proprio mattatore con la maglia rossoblu.
A sostegno di queste tre certezze, per il girone di ritorno ci si aspettavano almeno un paio di innesti importanti che ora, alla luce dello svincolo concesso al 32enne vodese, dovranno giocoforza diventare almeno tre.
La partenza di Rey, ha oggettivamente indebolito un centrocampo nel quale Kabacalman ha dimostrato di essere al massimo una riserva e con Charlier che tolto l'innegabile impegno messo in campo, farebbe fatica a giocare in qualunque altra squadra di Challenge League.
Insomma, il cosiddetto mercato di riparazione è iniziato nel peggiore dei modi e a questo punto, per centrare la salvezza non basterà l'arrivo di qualche scommessa o ex calciatore da rivitalizzare.