domenica 10 febbraio 2019

Il Chiasso non si ferma più, battuta la capolista

Battaglia epica al Riva IV, con il Chiasso che batte meritatamente la capolista Servette e aggancia il Vadutz al settimo posto in classifica.
Privo degli squalificati Lurati e Belometti, mister Manzo propone dal primo minuto Martignoni e Charlier confermando in attacco il tandem Pollero-Milinceanu. Il Chiasso parte bene ma al primo svarione, complice un'esitazione di Martignoni, Schalk non si fa pregare porta in vantaggio i suoi. La reazione rossoblu è immediata; i contrasti sono duri ma vincenti e così il bellissimo gol del pareggio di Milosavljevic, ottimamente servito da Milinceanu al 23' è meritatissimo.
La squadra di Manzo cresce, è concentrata e nelle ripartenze da la sensazione di poter far male agli ospiti.
Al 40' Guidotti approfitta di un errore a centrocampo di Mfuyi, si sciroppa 40 metri palla al piede e a tu per tu con Frick lo fulmina di rabbia andandosi a prendere l'abbraccio dei compagni e della curva. 2-1.
Nella ripresa Geiger lascia negli spogliatoi uno spento Mfuyi per un frizzante Iapichino che da velocità lla manovra granata. Il Servette ci prova a più riprese ma il muro eretto da Perico e compagni è invalicabile. Pochi i brividi per Mossi e anzi, all'89 è il palo a negare la rete del definitivo 3-1 al nuovo arrivato Francesco Giorno.
Il Chiasso torna ad essere il Chiasso con la C maiuscola e la vittoria odierna (che mancava al Riva IV da 6 mesi), oltre a mettere in cascina tre fondamentali punti in ottica salvezza, sancisce di fatto la ritrovata sintonia tra i soliti 500 del Riva IV e i propri giocatori.


Reti: 9' Schalk, 23' Milosavljevic, 40' Guidotti.

FC Chiasso: Mossi; Perico, Martignoni (C), Alessandrini; Milosavljevic; Padula, Charlier (56' Giorno), Guidotti, Bahloul (75' Ajeti); Milinceanu (74' Manicone), Pollero (66' Josipovic).

Servette FC: Frick; Sarr, Mfuyi (46' Iapichino), Rouiller (C), Severin; Cespedes (77' Duah); Stevanovic, Wüthrich (66' Alphonse), Imeri; Kone (56' Chagas), Schalk.

Note: Stadio Riva IV, Chiasso.  480 Spettatori . Arbitro: Pascal Erlachner. Terreno da battaglia.
Ammoniti: 5' Charlier, 20' Perico, 50' Milinceanu, 59' Giorno.
Presente in tribuna il vice selezionatore della nazionale Antonio Manicone.