domenica 14 aprile 2019

Un Chiasso generoso non basta a Ginevra

Il Chiasso ci prova in tutti i modi ma dopo essere passato in vantaggio per ben due volte deve arrendersi alla forza della capolista.
Manzo può contare, ad eccezione dell’infortunato Guidotti, sulla miglior squadra possibile con Padula e Milosavljevic a riprendersi una maglia da titolari. Il Chiasso parte benissimo e dopo soli 5’ è già in vantaggio grazie proprio a Padula che sfrutta al meglio un pasticcio del portiere di casa.
Da lì in poi cresce il Servette, sorretto da oltre 4’000 spettatori che grazie ad alcune promozioni hanno ritrovato la via dello stadio.
I rossoblu, con un Mossi tornato ad essere intrattabile provano a reggere ma dopo essersi visto negare un sacrosanto rigore per fallo su Milinceanu, nulla possono sulla capocciata di Iapichino che al 23’ pareggia i conti.
A differenza di quanto succede abitualmente al Riva IV, la squadra di Manzo continua a fare la propria partita e proprio a ridosso della pausa va nuovamente in vantaggio con Gomes che da fuori area trova l’angolino basso alla destra di un disastroso Kiassumbua.
Nella ripresa il canovaccio del match non cambia, con i granata che si dimostrano a tutti gli effetti una compagine forte soprattutto tecnicamente.
L’onda d’urto regge grazie nuovamente a Mossi ma soprattutto al sacrificio di un Chiasso che ha saputo metterci l’anima. Contro il Servette peró non basta e Kone, dapprima trova il pareggio a venti minuti dal triplice fischio, e poi è più bravo della solita difesa (schierata ma che non salta) a superare Mossi all’85’.
Rimane il rammarico per aver perso un occasione importante di fare punti su un campo difficilissimo, ma si torna a casa con la consapevolezza di avere tutti i mezzi necessari per agguantare la salvezza.
Lo sanno i protagonisti e lo hanno capito anche i molti tifosi che hanno intrapreso la lunga trasferta a sostegno dei propri ragazzi.


Reti: 5’ Padula, 23’ Iapichino, 45’ Gomes, 70’ Kone, 85’ Kone.

Servette FC: Kiassumbua; Sauthier (C), Routis, Rouiller, Severin (50’ Imeri); Stevanovic, Maccoppi (60’ Follonier), Iapichino; Cognat; Kone (88’ Mfuyi), Schalk (68’ Chagas).

FC Chiasso: Mossi; Perico, Martignoni (C), Lurati (82’ Ajeti), Charlier; Padula (70’ Malinowski), Milosavljevic, Gomes (64’ Bahloul), Brivio; Manicone (68’ Josipovic), Milinceanu.

Note: Stade de Genève, Ginevra. 4447  spettatori. Arbitro: Esther Staubli. Terreno in ottime condizioni.
Ammoniti: 20’ Milosavljevic, 33’ Charlier, 65’ Martignoni, 70’ Bahloul, 77’ Routis, 85’ Kone.