lunedì 6 maggio 2019

Crederci ancora è un obbligo!

La sconfitta patita sabato sera è di quelle pesanti, ma non tutto è ancora perduto.
Lo scontro diretto in programma sabato prossimo al Riva IV contro il Rapperswil lascia infatti aperta la porta dell'impresa alla quale i giocatori in primis e tutta la tifoseria dietro a loro, devono credere.
Battere i sangallesi riaprirebbe clamorosamente il campionato con i rossoblu che si porterebbero a -2 proprio dal Rappy che la settimana successiva riceverà il Servette. Non solo: lo Sciaffusa, oltre ai noti problemi societari, le prossime due partite le giocherà contro Aarau e Losanna che battagliano punto su punto per un posto spareggio.
Insomma, la situazione è chiaramente complicatissima ma i molti scontri diretti ancora in ballo nelle ultime 4 giornate lasciano ancora sperare di potercela fare in extremis per quello che sarebbe un vero e proprio miracolo calcistico che oltre a salvare un bel pezzo di storia, metterebbe a tacere quelli che al Riva IV non vengono (o sono obbligati per lavoro) ma parlano a vanvera, che non vedono l'ora di vederci retrocedere.