giovedì 23 maggio 2019

Il Chiasso lotta ma esce sconfitto

Altra sconfitta per i rossoblu, impegnati questa sera nell'ultima partita casalinga della stagione.
I ragazzi di Andrea Manzo, nonostante un atteggiamento decisamente diverso rispetto a quello mostrato giovedì scorso contro il Winterthur, vengono sconfitti di misura per mano di un Aarau cinico e quadrato.
Mister Manzo ripropone un modulo con due terminali offensivi e la fascia di capitano va sul braccio di Josipovic, vista la squalifica di Martignoni e la panchina di Belometti.
La partita inizia nel segno dell'equilibrio, spezzato al 16' minuto per mano di Misic che sfrutta un bell'assist di Schneuwly capace di saltare in un colpo solo Perico e Lurati.
Proprio l'ex difensore del Cagliari ha l'opportunità di pareggiare i conti alla mezz'ora di gioco ma la sua capocciata da un metro dalla porta difesa da Nikolic finisce sulla traversa.
Si va quindi alla pausa con gli ospiti capaci di gestire il vantaggio senza patemi.
Nella ripresa il Chiasso cambia passo e asserraglia l'Aarau nella propria metà campo per diversi minuti, sfiorando ancora una volta la rete del pareggio al 60', quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo Nikolic si supera sull'incornata di Lurati.
I cambi di Manzo non danno la scossa ma i rossoblu, complice anche una condizione fisica dell'avversario non proprio di rilievo, tengono in mano le redini del gioco nella speranza di arrivare al gol.
Intanto sugli altri campi, da Rapperswil in particolare, arrivano buone notizie e così il pubblico spinge con ancora maggior vigore i propri ragazzi. 
L'occasione della vita capita quindi sui piedi di Josipovic che fa tutto bene ma poi manda il pallone a lato di un niente. È l'ultima vera occasione.
Finisce con i rossoblu sconfitti, davanti ad una bellissima cornice di pubblico che non raggiunge quota 2'000 per un soffio, ma con ancora una speranza a disposizione. 
La vittoria del Losanna sul Kriens, costringe infatti l'Aarau dover far punti in casa domenica contro il Rapperswil e una concomitante vittoria del Chiasso a Wil vorrebbe dire salvezza.


Reti: 16' Misic.

FC Chiasso: Bellante; Perico, Lurati, Alessandrini; Giorno (76' Manicone); Padula (65' Malinowski), Bahloul, Guidotti (84' Charlier), Brivio (88' Nsiala); Pollero, Josipovic (C).

FC Aarau: Nikolic; Giger, Leo, Schindelholz, Mehidic; Tasar, Jäckle (C), Neumayr (91' Thaler), Misic (68' Frontino); Schneuwly (80' Peyretti), Karanovic (76' Maierhofer).

Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 1'800 Spettatori. Arbitro: Nikolaj Hänni. Terreno in buone condizioni.
Ammoniti: 36' Guidotti, 48' Bahloul,50' Brivio, 50' Padula, 86' Maierhofer.