venerdì 20 settembre 2019

Chi è Alessandro Lupi

In questi giorni si è parlato molto del nuovo mister rossoblu. Ma chi è Alessandro Lupi?
Lupi, nato a Varese il 28 luglio 1970 è un ex calciatore che vanta una discreta carriera nelle leghe inferiori della lombardia con una puntatina in Challenge League proprio con la maglia rossoblu.
Al Riva IV, allora ancora Comunale, vive l'apice della propria carriera dove colleziona un totale di 30 presenze tra il 2004 e il 2007.
Finita la carriera da calciatore eccolo iniziare quella da allenatore. Dopo qualche panchina a Viggiù, tramite Giovanni Stroppa approda al settore giovanile del Milan. A Milanello, in un decennio fa tutta la trafila delle giovanili per poi arrivare alla Under16 nel 2016.
La stagione successiva il grande salto: dopo aver iniziato con la Under17, la prima squadra esonera Vincenzo Montella e al suo posto mette in panchina Gennaro Gattuso che a sua volta libera la squadra Primavera. Lupi viene così "promosso" nella compagine di punta dell'intero vivaio dove termina la stagione al settimo posto in classifica mancando quindi per un soffio la qualificazione ai playoff. 
La dirigenza rossonera è comunque contenta del suo operato e gli rinnova il contratto per ulteriori due anni.
La seconda stagione sulla panchina della Primavera inizia però malissimo e l'allenatore viene esonerato la vigilia di natale del 2018 a seguito degli scarsi risultati conseguiti (8 punti in 13 partite) che di fatto ipotecano la prima storica retrocessione della formazione Primavera rossonera.
Nel frattempo Lupi si iscrive al corso allenatori ma non trova una panchina; qualche mese fa l'incontro al Grotto Linet con Bignotti ma seppur ci sia la volontà di chiudere, la Sfl non concede nessuna proroga all'allenatore a cui manca il patentino.
Qualche settimana fa l'ok all'iscrizione al corso allenatori e il nulla osta della Sfl. Il resto è storia di questi giorni mentre domani inizierà ufficialmente la nuova avventura da allenatore rossoblu.