sabato 21 settembre 2019

Un Chiasso imbarazzante umiliato a Nyon

Il Chiasso viene pesantemente sconfitto a Nyon per mano dello Stade Lausanne.
Una partita in sofferenza dal primo all’ultimo minuto, nonostante l’uomo in più per quasi tutto il secondo tempo.
Mister Lupi lascia a sorpresa in panchina Martignoni e deve rinunciare anche a Senderos, non nelle migliori condizioni. Dal primo minuto spazio quindi a Lurati e Hajrizi con Padula e Gamarra terzini. A centrocampo si rivede Doldur  mentre in attacco inedita coppia composta da Marzouk e Kryeziu.
Il Chiasso parte male, anzi malissimo con i padroni di casa che al 5’ minuto sono già avanti nel risultato grazie a Parapar.
Di reazione nemmeno a parlarne. I vodesi pressano alto e la palla fatica ad uscire dalle retrovie rossoblu; conseguenza logica il raddoppio di Ndongo alla mezz’ora di gioco.
Negli spogliatoi la rivoluzione: Bahloul e Padula vengono spediti sotto la doccia anzitempo e in campo si torna con tre punte di ruolo. Il Chiasso ha un sussulto e prova a crederci, complice l’espulsione di Amdouni al 50’ per doppia ammonizione ma è solo un fuoco di paglia che dura una decina di minuti.
I rossoblu si spengono lentamente e l’incomprensibile sostituzione di Pugliese (forse l’unico a salvare la faccia quest’oggi) consegna di fatto il centrocampo nelle mani dei biancorossi che, nonostante una traversa colpita da Marzouk al 77’, cinque minuti più tardi calano il meritatissimo tris.
Grande delusione soprattutto sui volti di quegli irriducibili che anche oggi si sono sobbarcati 11 ore di viaggio per vedere uno spettacolo indecente.
Martedì arriva il Winterthur al Riva IV mentre sabato si va a Zurigo. Il tempo stringe, il bonus delle figuracce è finito.


Reti: 5’ Parapar, 31’ Ndongo, 71’ Ndongo.

FC Stade Lausanne: Barroca; Danner (C), Manière, Mfuyi, Le Pogam; Laugeois, Gaillars (63’ Perrier); Parapar (78’ Delley), Gazzetta (52’ Eleouet), Ndongo; Oussou (25’Amdouni).

FC Chiasso: Guarnone; Padula (46’ Martignoni), Lurati (C), Hajrizi, Gamarra; Pugliese (64’ Antunes); Bahloul, (46’ Rossi), Huser, Doldur, Kryeziu (79’ Hadzi), Marzouk.

Note: Colovray, Nyon.  400 Spettatori. Arbitro: Stefan Horisberger. Terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: 47’ Amdouni, 50’ Amdouni, 52’ Hajrizi, 58’ Le Pogam, 65’ Antunes, 82’ Mfuyi.
Al 77’ traversa Marzouk