sabato 26 ottobre 2019

Cuore e generosità non bastano al Chiasso

A Winterthur il Chiasso colleziona la settima sconfitta consecutiva.
Mister Lupi propone un 5-3-2 che con il passare dei minuti muta in un più offensivo 3-5-2 con Gamarra e Dixon liberi di spingere.
Il Chiasso è in palla e nonostante ceda ai padroni di casa il pallino del gioco, crea la prima occasione della partita con Pollero, abile ad incornare sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Bahloul.
Il Winty non ci sta e cinque minuti più tardi sfiora il vantaggio: Jacot fa il miracolo su Taipi ma Horisberger ferma il gioco per offside.
I rossoblu si affidano quindi alle ripartenze con Antunes particolarmente ispirato, ma sono ancora gli zurighesi a sciupare con Buess prima e a trovare il vantaggio con una cannonata dalla distanza di Lekaj poi.
Chiasso che riordina immediatamente le idee e pressa il Winterthur nella propria metà campo senza però impensierire Spiegel.
Nella ripresa, il canovaccio tattico del match non cambia e i rossoblu continuano a crederci.
Lupi prova così a dare più peso alla manovra offensiva lasciando campo al Winty che però non ne approfitta. La benzina nelle gambe di Pollero e compagni inizia a scarseggiare ma, forse sorretti dalla forza della disperazione continuano imperterriti nell'intento di pareggiare i conti e così, al 79’ Almeida trova un meritatissimo gran gol che ammutolisce i 2790 tifosi di casa.
Complice la voglia di vincere e la paura di perdere ancora, il Chiasso però viene punito da un bel gol di Buess che ammazza il morale di una squadra a cui non si può questa sera rimproverare nulla.
Una squadra, con Senderos in testa, che al termine del confronto va al gran completo a raccogliere e ricambiare l’affetto dei propri tifosi che al parapetto del settore ospiti ad inizio partita avevano esposto un eloquente “Uniti lottiamo, insieme vinciamo”.



Reti: 36’ Lekaj, 79’ Almeida, 84’ Buess.

FC Winterthur: Spiegel; Von Niederhäusern (86’ Isik), Bühler, Hajrovic, Schättin; Lekaj, Doumbia; Radice (C) (72’ Mahamid), Taipi (86' Bdarney), Da Silva (72’ Callà); Buess.

FC Chiasso: Jacot; Dixon, Epitaux, Lurati (58’ Almeida) Hajrizi, Gamarra; Bahloul (86’ Rossi), Wolf (73’ Pugliese), Antunes (73’ Huser), Marzouk, Pollero (C).

Note: Stadion Schützenwiese, Winterthur. 2800 Spettatori. Arbitro: Stefan Horisberger. Terreno in condizioni sufficienti.
Ammoniti: 45’ Pollero, 56’ Antunes, 86’ Pugliese.