giovedì 24 ottobre 2019

Un'anno senza battere il Winty

Partita ostica, per usare il classico eufemismo, quella che attende sabato sera i rossoblu.

Il Chiasso non batte gli zurighesi da oltre un'anno con gli ultimi scontri diretti che hanno scaturito tre sconfitte e un solo pareggio.
Da incubo l'ultima apparizione rossoblu alla Schützenwiese, alla terzultima giornata dello scorso campionato, con una sconfitta (meritata su tutta la linea) che aveva di fatto gelato il sangue ai tifosi chiassesi presenti convinti che potesse essere stata la dead line legata alla salvezza.
Differente invece lo stato d'animo vissuto a settembre quando una rete di Josipovic regalò tre fondamentali punti al Chiasso che in quel momento versava in una situazione molto simile a quella attuale. Quella vittoria permise a Martignoni e compagni di rientrare in corsa per la salvezza e diede fiducia ad un intero ambiente.