martedì 24 dicembre 2019

Bignotti: "Tifosi encomiabili, meritano di essere ripagati"

"È stata un'annata caratterizzata da molti patemi ed altrettante difficoltà, ma anche dalla grande emozione della salvezza all'ultimo minuto nell'eroica partita di Wil dello scorso 26 maggio.
Sono convinto - continua il direttore generale rossoblu sull'ultimo matchprogram dell'anno - che quel gol dell'1-2, con la liberazione dell'incubo della retrocessione in Prima Lega, rimarrà impresso nelle menti dei tifosi rossoblu per molto tempo.

La sofferenza però, quella ci sta perseguitando anche in questa stagione..
"L'inizio di campionato, lo ammetto, è stato davvero choc. Per tanti motivi, che sarebbe perfino superfluo elencare. La squadra però ha saputo reagire e ha trovato lo spirito giusto per riportarsi sulla strada che porta alla salvezza. Il primo proposito per il nuovo anno è quello che possa portarci maggior serenità e tranquillità  dal punto di vista dei risultati sportivi. Se anche la salvezza dovesse arrivare con qualche batticuore in meno, non ci lamenteremmo di avere un'impresa in meno da raccontare ai nipoti."

Il Natale è la festa delle famiglie, la famiglia rossoblu è unita?
"Nelle migliori famiglie ci si compatta nelle difficoltà, ed è successo anche nella grande famiglia del Chiasso. Colgo l'occasione per ringraziare i tifosi che, nel momento più complicato della stagione hanno dimostrato grande attaccamento e vicinanza al gruppo e ai colori rossoblu. Davvero encomiabili. Meritano di essere ripagati. Da parte della società posso assicurare che tutti continueranno a dare il massimo per centrare l'obiettivo di rimanere in Challenge League."

Che messaggio si sente di rivolgere ai tifosi in vista delle festività?
"Lasciatemi innanzitutto ingraziare la proprietà del club, nella persona del signor Andrey Ukrainets, per il sostegno che mi da quotidianamente anche se non presente fisicamente, e per i grossi sforzi finanziari che sta facendo per il Chiasso.
A nome della proprietà e dell'intera società, con lo staff, l'allenatore Alessandro Lupi e i giocatori, rivolgo di tutto cuore un sentito e caloroso augurio di Buon Natale ed un felice inizio del nuovo anno ai tifosi, agli sponsor e  agli amici del Football Club Chiasso. Ci rivediamo il 26 gennaio al Riva IV!"