sabato 7 dicembre 2019

L'arbitro e il GCZ espugnano il Riva IV

Un Chiasso battagliero e ben messo in campo, perde contro il Grasshopper tra le polemiche.
Mister Lupi fa debuttare Pippo Senderos davanti al proprio pubblico e la scelta si rivela azzeccatissima con l'ex cavalletta che fin dai primi minuti fa la guerra e guida con maestria la difesa. In attacco spazio ad Almeida in coppia con Pollero.
Le squadre si studiano ma il pallino del gioco, secondo logica passa quasi subito nelle mani degli zurighesi che tuttavia, complice come detto una retroguardia equilibrata, non si rendono quasi mai pericolosi dalle parti di Jacot. Si va quindi negli spogliatoi senza troppi sussulti.
Nella ripresa il GC alza il ritmo e punisce il Chiasso nell'unica occasione della serata con Pusic abile ad anticipare un impreciso Jacot che  mette la palla del vantaggio nel sacco.
I rossoblu, sotto nel risultato d'improvviso si scuotono e si trasformano dominando in lungo e in largo la contesa; l'assenza di Marzouk la davanti però pesa come un macigno e nonostante la volontà Pollero e Almeida nulla possono soprattutto sul piano fisico contro i rocciosi difensori avversari.
Le occasioni per pareggiare comunque ci sono ma l'arbitro nega due rigori sacrosanti (atterramento di Pollero prima e calcio in faccia a Almeida poi) e non da un gol-non gol oggettivamente difficile da giudicare.
Grandi festeggiamenti per i 300 tifosi zurighesi e tanti applausi dalla curva rossoblu e dalla tribuna ai propri ragazzi che questa sera hanno dato tutto e meritavano di raccogliere almeno un punto.
Domenica prossima ultimo appuntamento del 2019 con il Chiasso in trasferta al Brügglifeld di Aarau.


Reti: 59' Pusic.

FC Chiasso: Jacot; Dixon (77' Padula), Martignoni (C), Senderos, Gamarra (78' Hadzi); Bahloul (72' Kryeziu), Antunes, Wolf; Almeida (82' Rossi), Pollero.

Grasshopper: Salvi; Arigoni, Cvetkovic, Souare, Wittwer; Salatic (C), Buff; Cabral (87' Rustemoski), Morandi (78' Njie), Pusic (69' Diani); Subotic (69' Momoh).

Note: Stadio Riva IV, Chiasso. 1000 Spettatori. Arbitro: Mirel Turkes. Terrenoin buone condizioni.
Ammoniti: 22' Subotic, 33' Pusic, 43' Salatic, 55' Bahloul,66' Arigoni, 75' Buff, 88' Momoh, 91' Witer.