sabato 18 gennaio 2020

Rossoblu a Berna, c'è anche Piccinni

Il bus con a bordo la squadra rossoblu partirà in mattinata dal Riva IV direzione Berna.

Alle ore 16:00 importante test allo Stade de Suisse contro i campioni svizzeri in carica per un Chiasso voglioso di fare bene e che, con l'innesto di Piccinni, nella giornata di ieri ha confermato la volontà di voler raggiungere la salvezza il prima possibile.
Il difensore comasco, seppur sconosciuto ai più (almeno a Chiasso) fino a ieri, è uno di quei giocatori che ogni allenatore e ogni tifoso vorrebbe avere nella propria squadra. Prova ne è la "disperazione" dei sostenitori del Bisceglie che hanno affettuosamente salutato il loro ex capitano con parole al miele nonostante abbia vestito la maglia nerazzurra per pochi mesi.
Il motivo della partenza si può ricondurre in primis al fatto di voler tornare a casa dalla famiglia visto che il 33enne ha avuto un figlio lo scorso mese di novembre e, comprensibilmente abbia voluto riavvicinarsi a lui e alla moglie.
Intanto Piccinni, che fino a settimana scorsa è sceso in campo con il suo vecchio club, è arruolabile fin da subito, tanto che oggi partirà con i suoi nuovi compagni e con ogni probabilità debutterà con la maglia rossoblu.