venerdì 6 novembre 2015

Aspettando.. Aarau-Chiasso

Quindicesima giornata di campionato, che al Brügglifeld vedrà in scena il Chiasso.

L'avversario:
A seguito della retrocessione, il club ha cambiato molto. La panchina è stata affidata a Bordoli che tuttavia ha fallito l'avventura; per lui pochi punti in classifica e il conseguente esonero. Il dopo Bordoli è storia conosciuta in casa Chiasso, con Schällibaum che abbandona la barca e accetta il contratto argoviese. L'Aarau è comunque ultimo in classifica.


Da tenere d'occhio:
Il brasiliano Carlinhos, come avevamo preventivato in estate è un po' la rivelazione degli argoviesi. Al momento è il capocannoniere della propria squadra con quattro reti all'attivo. Anche Marvin Spielmann non è da sottovalutare con le tre reti e i tre assist collezionati in tredici presenze.


I precedenti:
Sono nove i precedenti in Challenge League tra le due squadre per un bilancio di perfetta parità: 5 pareggi e 2 vittorie ciascuno. L'ultimo scontro diretto, giocato al Riva IV lo scorso mese di agosto finì 1-1: al vantaggio di Spielmann al 84', rispose Diarra un minuto più tardi. Il Chiasso non espugna il Brügglifeld dal 20 agosto 2011.


Gli ex:
Gli ex della partita indossano tutti la maglia dell'Aarau: Michael Perrier e Igor Nganga sul campo, Schällibaum e  Ercüment Sahin sulla panchina.


Squalificati:
L'unico giocatore assente per squalifica sarà il rossoblu Dragan Mihajlovic che sconta la seconda delle tre giornate inflittegli dalla commissione disciplinare della Sfl.