sabato 5 agosto 2017

Minuto di raccoglimenteo per "Omi" Iten

Prima del calcio d'inizio della partita tra Sciaffusa e Chiasso, verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa di Othmar Iten, avvenuta negli scorsi giorni all'età di 74 anni.
Ad annunciarlo è il club renano, nella quale Iten ha militato negli anni '60.


Di seguito il ricordo dedicatogli da Chalcio.com:

Lo Sciaffusa piange Othman Iten. L’ex portiere si è spento sabato scorso all’età di 74 anni dopo aver sofferto negli ultimi due anni di problemi al cuore.La brutta notizia ha colto di sorpresa alcuni suoi ex compagni, come Jacky Berger, che ha affermato: “Eravamo convinti che la sua salute sarebbe migliorata”.
“Omi”, come tutti lo conoscevano, ha iniziato la sua carriera nel settore giovanile dello Sciaffusa a partire dal 1955 per poi arrivare in prima squadra nella stagione a partire dal 1960. L’archivio storico del club sciaffusano ricorda particolarmente le sue prodezze tra i pali nella stagione 1960-61 in una partita contro il Bellinzona che ha aperto le porte alla massima serie.
Dopo due promozioni in quella che allora era conosciuta come NLA, nel 1964 l’estremo difensore si era trasferito allo Zurigo per giocarvi 133 partite fino al termine della sua carriera (1971).
Tra il 1997 e il 2000 era anche stato direttore sportivo dello Zurigo. Prima della sfida di sabato al LIPO-PARK contro il Chiasso, verrà osservato un minuto di silenzio e i gialloneri giocheranno con il lutto al braccio.
Il calcio svizzero perde una leggenda ed una persona combattiva che ha sempre lavorato con grande entusiasmo. I funerali avranno luogo mercoledì 9 agosto 2017 alle ore 14:30 nella chiesa di Bassersdorf.