sabato 2 dicembre 2017

Un brutto Chiasso sconfitto ad Aarau

Il Chiasso, dopo 5 risultati utili consecutivi esce ridimensionato da Aarau con gli ex rossoblu in grande spolvero.
Abascal ripropone Urbano al centro della difesa e conferma in attacco la coppia Josipovic-Farrugia.
Come sette giorni fa però, anche al Brügglifeld, i rossoblu entrano in campo distratti e vanno in svantaggio dopo soli 6' minuti di gioco sugli sviluppi di un contropiede finalizzato dall'ex Ciarrocchi. Imbarazzante la retroguardia ospite con Krasniqi fuori posizione e Urbano che non vede il pallone.
La reazione è sterile e praticamente in fotocopia i padroni di casa trovano il gol del raddoppio ancora con Ciarrocchi mezz'ora più tardi.
La temperatura è di quelle siberiane, con la neve che ancora ricopre gli spalti del settore ospiti, e i -7 gradi centigradi misurati a metà tempo non aiutano i calciatori ad offrire una grande prestazione, ma il Chiasso proprio non è in serata e non crea mai pericoli dalle parti di Deana, subendo insolitamente anche il maggior possesso palla degli argoviesi.
In avvio di ripresa, Martignoni si fa espellere ma la doppia ammonizione di Yapi nel giro di pochi minuti ristabilisce perlomeno la parità numerica in campo. A salvare la baracca con un paio di miracoli ci pensa Russo ma l’Aarau non rinuncia a giocare e arrotonda il risultato con Perrier imbeccato da Ciarrocchi quando il cronometro segna il 69': anche in questo caso, sarebbe bello far vedere ai bambini a mò di esempio, quello che una difesa non dovrebbe mai fare.
Un Chiasso insomma che sprofonda in malo modo trascinato a fondo dal proprio reparto difensivo al completo; a rendere ancora più amara la serata sono le notizie giunte da Wil, con i sangallesi che superano il Rapperswil e accorciano in fondo alla classifica.
Inutile il caloroso sostegno della trentina di tifosi al seguito che settimana prossima, nell'ultima partita dell'anno sperano di vedere un atteggiamento diverso; da segnalare in tal senso mister Abascal e l’intera panchina che al termine del match sono andati a scusarsi con i presenti per la brutta prestazione.


Reti: 6' Ciarrocchi, 37' Ciarrocchi, 69' Perrier.

FC Aarau: Deana; Gifer, Thrier, Thaler, Mehidic; Tasar (84' Zenuni), Yapi, Perrier, Frontino (92' Paulinho); Rossini (C), Ciarrocchi (84' Peyretti).

FC Chiasso: Russo; Krasniqi, Urbano (75' Cvetkovic), Martignoni, Belometti (C); Fatkic, Abedini, Rey (51' Charlier), Ceesay; Josipovic, Farrugia (52' Padula).

Note: Brügglifels Stadion, Aarau. 2'208 spettatori. Arbitro: Alessandro Dudic. Terreno in condizioni critiche, a tratti ghiacciato. Ammoniti: 11' Rey, 17' Ciarrocchi, 23' Martignoni, 50' Yapi, 63' Ceesay, 64' Mehidic. 
Al 49' espulsione diretta per Martignoni. Al 61' Espulsione per doppia ammonizione per Yapi.