sabato 27 gennaio 2018

Rossoblu sconfitti di misura

Sconfitta onorevole per i rossoblu allo Stade de Suisse.
Contro la capolista della Super League il Chiasso esce sconfitto di misura con il risultato finale di 3-2. Abascal schiera molte seconde scelte dal primo minuto ma i suoi ragazzi danno fin da subito battaglia e nonostante vadano sotto nel risultato al 34’ (colpo di testa di Ngameleu a superare un impacciato Mossi che in uscita liscia goffamente il pallone), reagiscono alla grande agguantando il pareggio sei minuti più tardi grazie a Said.
Alla pausa si va quindi sul giusto riaultato di parità. Nella ripresa l’inerzia del match non cambia e nonostante la logica supremazia territoriale dei padroni di casa, gli ospiti tengono bene capitolando solmente al 55’ per mano di Sanogo.
Con il passare dei minuti le squadre si allungano e così l’YB trova la terza marcatura all’83’ grazie a Seydoux. La partita non finisce peró qui, tanto che il nuovo arrivato Chitchanok trova il suo primo gol rossoblu a 2 giri d’orologio dal triplice fischio.
Finisce 3-2 un match giocato a viso aperto da un Chiasso dimostratosi ancora una volta in ottima forma.


Reti: 34' Ngameleu, 40' Said, 55' Sanogo, 83' Seydoux, 88' Chitchanok.

BSC Young Boys 1° tempo: Marzino; Bürki, Ngamaleu, Schick, Wütrich, Texeira, Lotomba, Sanogo, Girod, Seferi, Nsame.

FC Chiasso 1° tempo: Mossi; Gennari, Urbano (C), Martignoni, Soumarè; Abedini; Rey, Said; Zakaria, Josipovic, Kabacalman.

Note: Stade de Suisse, Berna. 760 spettatori. Arbitro: Sig. Jancevski. Terreno sintetico.