mercoledì 4 luglio 2018

Aspettando qualcuno d'esperienza..

La squadra rossoblu continua nel proprio lavoro di preparazione agli ordini di Mangiarratti. Un Chiasso giovane e con qualche potenzialità ma ancora troppo acerbo, per quanto visto nelle prime uscite, per poter disputare un campionato tranquillo. Mancano infatti all'appello ancora due o tre elementi di categoria e d'esperienza in grado di fare la differenza. Mancano quelli che una volta venivano definiti (perchè lo erano) gli "stranieri" che in una squadra equilibrata e bilanciata composta da svizzeri, portava in dote estro, classe ed esperienza.
Lo scorso anno, senza scomodare anacronistici paragoni con il passato degli "stranieri veri", arrivarono Farrugia, Ceesay e Rey mentre al momento solo il vodese sembra in grado di garantire queste caratteristiche.
In attesa di qualche "colpo" con la C maiuscola, Mangiarratti continua a lavorare.