domenica 10 marzo 2019

Bruttissimo Chiasso sconfitto a Vaduz

I rossoblu offrono una delle peggiori prestazioni della stagione ed escono sconfitti dal Rheinpark.
Manzo punta nuovamente su Brivio a discapito di Belometti mentre in attacco preferisce Josipovic a Pollero. A centrocampo inoltre si rivede Adamczyk.
La partita si mette subito in salita per il Chiasso con i padroni di casa che fin dalle prime battute si dimostrano più grintosi arrivando praticamente sempre per primi sulle seconde palle.
Per vedere un’azione offensiva di marca rossoblu si deve aspettare il 43’ minuto.
Nella ripresa la musica non cambia e anzi peggiora: Brivio sembra un giocatore di quarta lega, Milosavljevic più del compitino non fa e Adamczyk dimostra tutti i propri limiti. Poi, a complicare tutto ci pensa anche Perico, tra i pochi a salvare la prestazione ma ingenuo nel provocare il fallo da rigore che consegna di fatto i tre punti al Vaduz.
La reazione questa volta non c’è e nel complesso si torna indietro di tre mesi, senza cattiveria e grinta. Niente è perduto, ma  a partire da domenica pomeriggio (al Riva IV arriva il Wil) bisognerà cambiare atteggiamento. Una partita si puó sbagliare, due no.


Reti: 66’ Gajic.

FC Vaduz: Hirzel; Sülüngölz, Wieser, Göppel; Von Niederhäusern (63’ Vitija), Muntwiler (C), Gajic, Brunner;   Prokopic (86’ Frick), Dossou (46’ Tadic); Sutter (77’ Coulibaly).

Mossi; Perico, Martignoni (C), Alessandrini; Charlier; Padula, Milosavljevic (88’ Nsiala), Adamczyk (66’ Gomes), Brivio; Josipovic (46’ Malinowski), Milinceanu.

Note: Rheinpark Stadion, Vaduz.  1417 Spettatori. Arbitro: Nico Gianforte. Terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: 72’ Prokopic, 76’ Gomes, 79’ Alessandrini, 81’ Wiser.