giovedì 11 aprile 2019

Mossi: "Lugano? Sarebbe un piacere"

Difficilmente l'estremo difensore rossoblu rimarrà al Riva IV anche la prossima stagione.
Le ottime prestazioni fornite quest'anno e la conquista dei pali della sua nazionale hanno catapultato gli occhi di molti addetti ai lavori proprio sul numero uno del Chiasso.
Il club, che lo prelevò gratuitamente dal Le Mont, spera di farci una bella plusvalenza e in ottica futura si è già mosso lo scorso mese di dicembre mettendo sotto contratto il portiere della Primavera del Milan Guarnone.
Ma per chi giocherà Mossi a partire dal prossimo mese di luglio? Difficile da dire, in quanto al momento non sono note offerte concrete arrivate in Via Primo Agosto. Il Lugano potrebbe essere una (logica?) opzione ma Renzetti dovrebbe superare sicuramente la concorrenza di altri club e Mossi, nonostante ottime prestazioni, non è detto sia pronto per il grande salto.
Intanto, intervistato ai microfoni della Rsi, pur essendoci da giocare ancora otto partite fondamentali per salvarsi la pelle, il portiere sembra avere le idee chiare, pur non facendo sicuramente la felicità del popolo rossoblu.
"Sarebbe sicuramente molto bello, ma fino ad ora non ho sentito nulla. Il Ticino mi piace molto, dunque se ci sarà una possibilità sarà un piacere per me andare a Lugano".