martedì 11 giugno 2019

Mercato: Chi difenderà i pali rossoblu?

Al 30 giugno andranno in scadenza di contratto tutti e tre gli attuali portieri del Chiasso.
Se il futuro di Mossi sarà lontano dal Riva IV, diverso è il discorso che riguarda le sue “riserve”. Bellante si è ben comportato nel finale di stagione e potrebbe essersi meritato la conferma, ma prima bisognerà capire le sue ambizioni: il Chiasso lo scorso mese di gennaio ha prelevato dal Milan Alessandro Guarnone (che per sposare la causa è rimasto fermo sei mesi) e questo quasi sicuramente si tradurrà con il fatto che l’ex rossonero diventerà il numero 1. Per Candeloro, mai impiegato, potrebbero aprirsi le porte di un altro club, dove possa ritrovare il campo vista la giovanissima età.