sabato 27 luglio 2019

Brutta sconfitta per il Chiasso

Seconda sconfitta in altrettante partite per il Chiasso, che alla Pontaise viene punito per i propri errori.

Maccoppi, al contrario di Contini che mantiene gli stessi undici schierati alla prima di campionato, cambia diversi elementi “rivoluzionando” la difesa. Lurati e Padula a sorpresa vanno infatti in panchina mentre a centrocampo si rivede Bahloul.
Dopo pochi minuti si fa poi male Pollero e debutta in maglia rossoblu Cyzas.
Il Chiasso parte comunque bene, contiene i padroni di casa e prova a costruire seppur senza mai rendersi pericoloso dalle parti di Castella. 
Il Losanna ci prova con le ripartenze veloci ma Guarnone chiude gli spazi e si va alla pausa su un buon 0-0 che lascia ben sperare.
Nella ripresa, nemmeno il tempo di sistemarsi in campo che arriva il gol di Grissmann, capace di finalizzare al meglio una trama offensiva con la retroguardia rossoblu immobile.
La squadra di Maccoppi accusa il colpo e sette minuti dopo, complice una ripartenza kamikaze di Dixon regala ai vodesi il 2-0.
Losanna che ora gioca in scioltezza e si ritrova pure in superiorità numerica per un’idiota e sacrosanta espulsione rimediata da Leyton: il difensore applause e schernisce l’assiste di Gianforte che non puó fare altro di ammonirlo per la seconda volta e cacciarlo dal campo.
La partita finisce praticamente qui e i biancoblu trovano successivamente il terzo sigillo sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Un Chiasso dai due volti, ottimo nella prima frazione di gara e inguardabile nella ripresa dove ha mostrato tutti i propri limiti tecnici e soprattutto caratteriali. Un bel passo indietro rispetto a sette giorni fa che dovrá far riflettere la dirigenza in ottica mercato. Manca come il pane un centrocampista d’esperienza, oltre ad un terzino vero e ad una punta in grado di fare gol nei momenti complicati.


Reti: 47’ Geissmann, 54’ Zeqiri, 68’ Turkes.

Losanna: Castella; Boranijasevic, Loosli, Nganga, Flo (73’ Getaz); Kukuruzovic; Geissmann, Puertas (47’ Pasche); Dominguez (63’ Ndoye), Turkes, Zeqiri (63’ Oliveira).


FC Chiasso: Guarnone; Dixon (63’ Padula), Hajrizi, Martignoni (C), Leyton; Huser, Doldur, Gomes (70’ Conus), Bahloul (58’ Wolf); Rossi, Pollero (7’ Cyzas).

Note: Stade Olympique de la Pontaise, Losanna. 2’135 Spettatori. Arbitro: Nico Gianforte. Terreno in ottime condizioni.
Ammoniti: 13’ Huser, 50’ Pasche, 51’ Leyton, 56’ Cyzas, 67’ Leyton.
Al 67’ espulso Leyton per doppia ammonizione.