sabato 24 agosto 2019

Nuovi allenatori, c’è anche Lupi

Diramata la distinta dei prossimi partecipanti al corso allenatori della Figc.
Tra i candidati a ricevere il diploma di "Allenatore professionista di 1a. categoria, Uefa Pro", oltre a pezzi da 90 come Pirlo, Toni, Motta, Chivu o Samuel c'è anche quello di  Alessandro Lupi.
Una notizia che presa singolarmente non significa molto ma che contestualizzata nell'ambiente rossoblu assume un'importanza rilevante.
L'ex giocatore del Chiasso, in estate era la prima scelta della dirigenza per succedere ad Andrea Manzo, ma non avendo il patentino Uefa Pro (e non avendo ancora la certezza di essere tra gli iscritti al corso) non sarebbe potuto scendere in panchina.
Nel frattempo è arrivato Stefano Maccoppi, ma Lupi (immortalato dal CdT pure al famoso pranzo che sancì l'arrivo dell'ex Locarno) non ha sopito il proprio interesse per i rossoblu tanto da essere costantemente presente al Riva IV durante le partite.
Se l'avventura di Mister Maccoppi dovesse finire precocemente a causa di mancanza di risultati ecco quindi che il sostituto sarebbe con ogni probabilità l'ex tecnico della Primavera del Milan che riabbraccerebbe anche il suo ex vice Misso.