domenica 1 dicembre 2019

Rossoblu sconfitti a Vaduz

Il Chiasso, impegnato al Rheinpark di Vaduz, concede mezz’ora totale di gioco e viene punito senza pietà dai padroni di casa che calciano 4 volte in porta e fanno 4 gol.
Mister Lupi ripropone dal primo minuto Epitaux, Gamarra e Antunes con Lurati e Padula che si accomodano in panchina ma il Chiasso, fin dalle prime battute è spaesato e poco incline al contrasto, tanto che al 9’ minuto il risultato è già di 2-0 grazie ai gol dell’ex Milinceanu e del solito Cicek.
Rossoblu in balia dell’avversario che al 14’ perdono anche Marzouk costretto ad uscire dal campo dopo essersi infortunato da solo.
Passano tre minuti e arriva quindi il gol del 3-0 con Simani abile ad incornare da due passi.
Ecco allora un sussulto d’orgoglio (fine a se stesso) con Antunes che da fuori colpisce la traversa.
Gli ospiti però sono in evidente difficoltà e al 30’ incassano il pesantissimo 4-0 complice una difesa assolutamente insufficiente.
Negli spogliatoi probabilmente Lupi alza la voce, tanto che nella seconda frazione di gioco, in campo c’è una sola squadra e si chiama Chiasso.
Jacot non tocca più un pallone, Pollero e Almeida spingono e arriva così la rete dell’ex Aarau bravo a crederci fino in fondo dopo una conclusione di Antunes.
I padroni di casa calano, complice anche il risultato acquisito ma il gol di Bahloul su calcio di rigore riapre apparentemente i giochi e riscalda i tifosi al seguito.
È però solamente un illusione perche ancora Almeida colpisce un palo (con l’arbitro che ha poi ravvisato un fallo sul portiere) ma è l’ultima vera occasione per rimettere tutto in discussione.
Finisce con il risultato di 4-2 con Martignoni e compagni colpevoli di aver letteralmente regalato l’entrata in materia.
Inutile, ma che perlomeno lascia ben sperare, la reazione mostrata nella ripresa quando però era quasi impossibile raddrizzare la partita.
Sabato prossimo ultimo appuntamento dell’anno davanti al proprio pubblico; ospite il Grasshopper.


Reti: 7’ Milinceanu, 9’ Cicek, 17’ Simani, 30’ Schmid, 52’ Almeida, 76’ Bahloul (rig.).

FC Vaduz: Büchel; Gasser, Schmid, Simani; Dorn, Gajic, Lüchinger (91’ Sele), Schwizer (68’ Göppel); Ciceck (78’ Frick); Sutter, Milinceanu (72’ Coulibaly).


FC Chiasso: Jacot; Dixon (70’ Padula), Epitaux, Martignoni (C), Conus, Gamarra; Antunes (81’ Rossi), Wolf (70’ Hadzi), Bahloul; Marzouk (14’ Almeida), Pollero.


Note: Rheinpark Stadion, Vaduz. 363  Spettatori contati (1420 annunciati). Arbitro: Anojen Kanagasingam. Terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: 45’ Wolf, 57’ Martignoni, 59’ Schwizer, 72’ Dorn, 78’ Almeida
Prima della partita osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Köbi Kuhn.