venerdì 24 gennaio 2020

Piccinni: "Porterò esperienza, consapevolezza e amor proprio"

A due giorni dal debutto in maglia rossoblu il nuovo difensore del Chiasso ha parlato ai microfoni della Rsi su aspettative e propri mezzi.

"Mi aspetto che ci sia battaglia fisica e poi, anche da quello che vedo in squadra c'è comunque una qualità tecnica importante. 
Ci sarà sicuramente qualche differenza con il calcio italiano e dovrò quindi essere bravo e intelligente a calarmi subito nella diversità che comunque noto, rispetto alla Serie C."

Cosa deve aspettarsi invece la squadra rossoblu da Matteo Piccinni in termini di contributo sul campo?
"Sicuramente di avere molta parola in campo che tante volte serve più di una corsa a vuoto; esperienza, la consapevolezza e l'amor proprio di voler salvare la propria società.
Ho sempre preferito - chiosa Piccinni - costruire il gioco che non romperlo, però chiaramente soprattutto nei campionati al sud e in Serie C più in generale ha portato il ruolo ad essere più centrale anche nella "rottura". Porterò anche leadership, visto che comunque sono stato il capitano delle mie ultime due squadre".